oian scric
mappa-Devero_Veglia
La traversata da Devero a Veglia è una tratta della Grande Traversata delle Alpi, l’abbraccio escursionistico delle Alpi Occidentali che dalle Marittime porta al Verbano: dal mare al Monte Rosa, dai grandi ghiacciai alle calde acque del Lago Maggiore. E’ anche un segmento del Tour Alpeggi senza confini, una traversata completa delle Lepontine, dal Veglia ai ghiacciai della Val Formazza, fino ad Airolo.

La dominante ambientale è il confine tra la foresta di larici e le praterie d’alta quota, battute dal vento e percorse da torrenti d’acqua limpida. Lungo il cammino lo sguardo spazia libero tra valli e montagne e permette di conoscere a fondo i diversi ambienti del Parco Naturale Veglia Devero.
Dalla chiesa di Devero si costeggia il Rio Buscagna, si oltrepassa il campeggio e si raggiunge le case di Pedemonte. Da qui il sentiero comincia a salire ripido in un fitto bosco di larici ed ontani fino a raggiunge Buscagna, alpeggio ristrutturato dal Parco Veglia Deverso e utilizzato nei mesi estivi. Si prosegue in falsopiano in un ambiente splendido, con il torrente che scorre lento disegnando ampie curve.
Si toccano le baite dell’alpe Buscagna e si prosegue superando tratti di pietraie fino a portarci nella parte alta della Val Buscagna. Per praterie di alta quota infine si sale l’erta scarpata che porta alla Scatta d’Orogna. Si prosegue in leggera discesa a mezza costa fino a raggiungere una conca con un piccolo laghetto (a volte asciutto) e con un ulteriore mezzacosta che passa sotto le ripide pareti rocciose (attenzione in caso di temporali e forti piogge alla caduta di pietre) si risale al Passo di Valtendra.
Da qui il percorso è tutto in discesa: si comincia con un tratto molto ripido che scende a Pian Sass Mor e quindi prosegue a raggiungere il grande alpe di Pian du Scricc (alpeggio del Parco). Da qui un bel sentiero nel bosco scende lungo la valle del Rio Frova costeggiando alto la gola del torrente e infine passa alle spalle del Rifugio CAI e raggiunge la piana di Veglia.

Luogo di partenza: Alpe Devero (1640 m) – Lunghezza: 15 kmDislivello: 960 m in salita, 850 in discesa – Tempo di percorrenza: 6 h 15 min – Difficoltà: E (medio-difficile) – Sentieri: H99 – F99 – Periodo consigliato: da giugno a ottobre – Note: fare attenzione tra Scatta d’Orogna e il Passo di Valtendra: alcuni tratti esposti e pericolo di caduta sassi. Pericoloso soprattutto in caso di temporale. A inizio stagione (giugno) in questo tratto possono esserci ripidi tratti innevati. – Elementi notevoli lungo il percorso: Piana di Buscagna, panorama da Scatta d’Orogna, Pian du Scricc, Piana di Veglia.